RETI CABLATE E WIRELESS

CABLAGGIO STRUTTURATO

Per cablaggio strutturato si intende un'infrastruttura in grado di supportare e integrare diverse tecnologie: telefonia classica, allarmi, reti LAN, immagini video, controllo delle presenze, nuovi servizi di telecomunicazioni, sistemi di sicurezza, e molto altro.

Le nuove tecnologie ed un nuovo modo di progettare rendono possibile dotare un edificio o un complesso di edifici di un unico sistema di cablaggio, universale ed integrato. Questo sistema è in grado di evitare il sovrapporsi di cavi dedicati a sistemi specifici, che normalmente creano caos e rendono insufficienti le canalizzazioni o le tubazioni esistenti utilizzate per il passaggio dei cavi.

Tale efficienza si ottiene con l’impiego di materiali di qualità, ma necessita di una buona installazione e soprattutto ha bisogno di una verifica strumentale eseguita da personale specializzato e dotato di apparecchiature specifiche.

Con l’adozione di un cablaggio strutturato ben progettato, l’utente ha a disposizione un’infrastruttura che consente di aggiungere postazioni di lavoro, passare da una tecnologia ad un’altra, aggiungere un posto telefonico oppure cambiare la posizione di un particolare interno telefonico, senza trasformazioni sostanziali e con relativa facilità.

I VANTAGGI
La durata dell’impianto, per espansibilità e affidabilità dei componenti, viene garantita tra i 15 e i 20 anni;
l’utilizzo di ogni punto presa può essere utilizzato sia da un terminale telefonico sia da un terminale dati, mentre con reti separate i punti presa verrebbero dedicati ai singoli servizi.

L'AMPLIAMENTO
Un corretto dimensionamento consente l’aggiunta delle attivazioni necessarie senza costi aggiuntivi, ma solo tramite alcune connessioni nel permutatore; in una rete tradizionale un punto nuovo significa un cavo nuovo e a volte un relativo disservizio sul resto della rete.
Lo spostamento di personale all’interno dell’area cablata non comporta alcun onere, ma solo connessioni …all’interno del permutatore;


L'AFFIDABILITA'
L’architettura stellare della rete dati di un cablaggio strutturato è fortemente affidabile: 
in caso di guasto di un terminale dati il malfunzionamento non si ripercuote sul resto della rete, mentre in caso di architettura a bus una scheda di rete rotta significa il fermo dell’intero troncone e di tutti i pc collegati;


LA GESTIBILITA'
La necessaria localizzazione delle aree dei permutatori e dell’Entrance Point consente una gestione univoca e chiara dell’impianto e della documentazione a esso relativa.

 
RETI WIRELESS
Perché le reti wireless? I vantaggi fondamentali di una rete wireless rispetto ad una cablata sono:
mobilità dei terminali, facilità di installazione e connessione degli apparati, copertura anche in presenza di ostacoli, flessibilità in caso di modifiche strutturali, riduzione dei costi di cablaggio, scalabilità nell’interconnessione di terminali
Non è una contrapposizione tra wireless e wired, piuttosto una visione integrata in cui i vantaggi delle reti senza fili permettono di superare alcuni limiti intrinseci del cablaggio, per esempio, tipiche le infrastrutture di rete con dorsale wired e accesso wireless rapida con la crescita di tecnologie di supporto al traffico informazioni-dati.
Gli svantaggi sono: la banda è sempre minore che nelle reti cablate. La banda è inoltre condivisa (“dominio di collisione”). Intrinseca esposizione alle interferenze.
Si creano studi preliminari di fattibilità studiando le tecnologie da adattare all’applicazione evitando e risolvendo le minacce e i problemi di sicurezza della comunicazione (e-security) Problemi di sicurezza fisica dell’applicazione che usa il wireless (safety).
Cosa si può controllare con il wireless? In un sistema domotico i dispositivi domestici vengono alimentati dalla linea di alimentazione e comunicano attraverso il bus wireless. Possono essere collegati al bus: sensori e attuatori, elettrodomestici, condizionatori, dispositivi per l’illuminazione, impianti audio-video, termoregolatori, cam e sicurezza.
VOIP: VOICE OVER INTERNET PROTOCOL

La rapida crescita di tecnologie di supporto al traffico informazioni-dati, non si eguaglia alla retratta tecnologia di supporto al traffico telefonia-voce ed per questo che gli operatori del settore si orientano nella possibilità di trasferire il traffico telefonia-voce sui reti di informazioni-dati.
La tecnologia di supporto alle moderne comunicazioni di telefonia-voce piu’ diffuse e’ "Voice over IP" che permette di effettuare chiamate telefoniche e di inviare fax attraverso network (reti ) basati su Protocollo Internet (IP) con una ottima qualità di servizio a costi inferiori rispetto alle normali tariffe telefoniche.


BENEFICI DEL "VOICE OVER IP"
Nonostante i progressi della scienza e della tecnica è ragionevole pensare che la comunicazione telefonica rimarrà certamente come forma basilare di comunicazione tra le persone, per cui i network PSTN, quelli di linea fissa che utilizziamo tutti i giorni, sono destinati a rimanere.
Ciò che potrà cambiare entro breve tempo è lo strumento che adopereremo per effettuare le chiamate telefoniche, perciò "Voice over IP" sarà sviluppato fino al punto di abbattere drasticamente i costi telefonici aziendali su tratte di breve e lunghe distanze, di tipo nazionali, internazionali ( intercontinentali ).


PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO
La telefonia internet, conosciuta anche come "Voice over IP" è la tecnologia che consente il trasferimento di pacchetti IP numerati contenenti la conversazione, che una volta giunti a destinazione, anche non in ordine .cronologico, vengono ricomposti secondo l'esatto ordine di partenza fino a ricomporre il messaggio originale.
Due sedi geograficamente distanti della stessa azienda, collegate tra di loro da una linea informazioni-dati (ADSL, HDSL o VPN), spesso hanno necessità di tenersi continuamente in contatto tramite telefono; inoltre può capitare che un cliente telefoni ad una delle sedi per cercare una persona che si trova invece nell'altra sede. La soluzione a questo problema è l'installazione di apparati "Voice over IP" che opportunamente dimensionati e configurati possono mettere in comunicazione i due centralini dell'azienda sfruttando la linea informazioni-dati (ADSL, HDSL o VPN) già presente, quindi senza alcun costo ricorrente.

Il costo infatti sarà solamente quello dell'apparato VoIP che in base alle esigenze potrà essere scelto da 1/2/4/8 canali voce contemporanei. Una volta installati e configurati gli apparati, sarà possibile: - Chiamare da un interno di una sede un interno qualsiasi dell'altra sede; - Passare telefonate esterne ricevute in una sede ad un interno dell'altra sede; - Effettuare da una sede una telefonata esterna sfruttando le linee urbane dell'altra sede (ad esempio da Roma potrà essere possibile telefonare a Milano con una chiamata urbana nel caso in cui la seconda sede si trovi in quella località); - Inviare fax da una all'altra sede con velocità fino a 14.400 bps; - Centralizzare le linee telefoniche urbane, con un consistente risparmio di costi per canoni nel caso di installazioni particolari; - Azzerare i costi di comunicazione interaziendale; - Attivare un servizio di videoconferenza per la propria azienda abbattendo i costi aziendali relativi a spostameti o viaggi per incontri o riunioni da parete del personale aziendale.